Recensione - “Nina perché?”

“Nina perché?”
Tutti i perché di una bambina di tre anni.
Di Diego Tarchini e Maria Chiara Bertuzzi
Editore: Independently published
Pagine: 92
Prezzo: euro 11,99
Data di uscita: 12 marzo 2018

Come ricorderete Nina ci ha tenuto compagnia con le sue avventure durante tutto il mese di giugno.
Mi sono davvero affezionato a lei, alle sue curiose e simpatiche domande e spero che ciò sia accaduto pure a voi. E’ un libro costruttivo che ci fa capire molto del mondo dei piccoli ed è sicuramente una lettura piacevole per chiunque. Ci fa sorridere, ci fa anche appassionare perché tratta vicende che possono capitare a tutti coloro che hanno figli piccoli e ci fa vedere la vita attraverso gli occhi sinceri, limpidi e semplici di una bambina. Sia le storie che le illustrazione realizzate dalla coppia Tarchini/Bertuzzi sono, a mio avviso, da promuovere a pieni voti. Non appena mi è arrivato il libro me ne sono innamorato subito e mi sono messo a sfogliarlo decidendo, in seguito, di condividere con voi alcune delle tavole presenti perché sapevo, dentro di me, che anche voi avreste gradito (infatti mi sono arrivati molti apprezzamenti). Ringrazio quindi gli autori per averci aperto la loro porta di casa ed averci fatto entrare nel loro mondo e, specialmente, in quello di Nina !!!
Potrebbe essere un ottimo regalo per se stessi o per chi ha, o avrà , figli dell’età della vivace Nina.
E sarebbe bello se arrivasse un fratellino o una sorellina a far compagnia a Nina, ed in seguito un nuovo piacevole libro !!!!!!!


Trama
Tra Maggio e Giugno del 2016, per evitare di pubblicare troppe foto di nostra figlia sui Social Networks, nacque l'idea di raccontare alcuni suoi episodi divertenti con le vignette. Ci lavorammo insieme per qualche mese e nel Novembre 2016 aprimmo la pagina “Nina, perché?” e il sito www.ninaperche.com Questo libro raccoglie alcune delle vignette sulle avventure di Nina apparse online rivisitate e corrette.

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione - “La teoria di Camila”

Intervista all'autore: Daiva Lapen

Intervista all'autore: Fiorino Ludovico Smeraldi