Recensione - “Il Segreto della Scacchiera”

“Il Segreto della Scacchiera” Storia di un simbolo antichissimo
Di Giancarlo Maria Longhi 
Editore: Cerchio della Luna
Pagine: 233
Prezzo: euro 14,80
Data di uscita 1 febbraio 2018

Il libro di cui vi parlo è molto diverso da tutti quelli di cui vi ho raccontato nelle mie passate recensioni. Prima di tutto si avvicina di più ad un saggio, ed inoltre è come se fosse un interessante documentario che ci istruisce con molte informazioni e notizie che ruotano intorno alla scacchiera, andando a ricercarle nel passato studiando simboli ed usanze. L’autore ha impiegato diverso tempo a redigerlo e si nota, perché è stato scritto in modo molto preciso, dettagliato e si intuisce che dietro c’è uno studio profondo anche nei dettagli e nei particolari più curiosi. E’ un libro costruttivo che nel suo genere non annoia assolutamente, ma anzi invoglia nella lettura, riesce infatti a stimolarci con le sue informazioni, notizie e le varie curiosità che si troviamo al suo interno.
Inoltre si arriva alla fine arricchiti interiormente più di quanto ci si possa immaginare. Mi ha stregato molto, non immaginavo che dietro ad un semplice titolo ci fosse un mondo cosi appassionante ed avvincente. Mi complimento con Giancarlo Maria Longhi per il suo lavoro, la ricerca e la stesura di questa opera che consiglio a tutti. E’ sicuramente una lettura diversa dalle altre, anche dai saggi in genere, perché è un libro stimolante che permette di risvegliare in noi l’interesse per certi campi e ci fa scoprire le motivazioni di determinate cose, anche le più semplici, sulle quali forse non ci eravamo mai posti interrogativi. Ci fa riflettere ed arrivare alla fine imparando preziose notizie, delle qualii si può poi parlare con amici e parenti, per scoprire se ne erano a conoscenza.
Vi anticipo solo un piccolo, ma simpatico esempio (poi leggendo il libro capirete perché si arriva a ciò) : vi eravate mai accorti che la parola “madre” in tutte le lingue europee inizia con la “m”?
In questo saggio si affrontano vari argomenti, infatti si va da numeri all’architettura, dai  templari alle varie leggende, dai simboli di diverso genere, agli scacchi (di cui c’è una ottima parte della relativa storia), dai colori allo Yin-Yang. Davvero tutto molto interessante che arricchisce il lettore. “Il Segreto della Scacchiera” è assolutamente uno di quei libri istruttivi da non perdere. Inoltre è scritto in modo avvincente, chiaro e preciso e lo consiglio specialmente agli appassionati del genere. Agli altri, invece, potrebbe essere un’ottima lettura per variare un po’ dai soliti libri.

“La scacchiera è un simbolo antichissimo che racchiude in sé moltissimi significati matematici, filosofici e religiosi…”


Trama
Cosa ci fa una scacchiera del tutto simile alla base del celebre gioco in una tomba sarda del 3500 a.C.?
Perché molte cattedrali e chiese di epoca templare presentano scacchiere ben visibili in facciata?
Per quale motivo la Massoneria utilizza il pavimento a scacchiera nella zona più sacra del proprio tempio?
Scopriremo come la scacchiera sia un simbolo antichissimo che trasporta un messaggio ben preciso, retaggio del primo grande culto della civiltà umana. Vedremo anche come il reale significato insito nella scacchiera sia stato modificato secondo scopi ben precisi, nel tentativo, risultato vano, di celare la verità.

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione - “La teoria di Camila”

Intervista all'autore: Daiva Lapen

Intervista all'autore: Fiorino Ludovico Smeraldi