Novità in libreria - "La Villa delle Stoffe"


Buongiorno, 
Oggi vi consiglio un libro volume che è il primo di una saga, quindi adatto a chi ama il genere. A me attira parecchio. L'ho sfogliato in libreria: mi sembra molto avvincente e scorrevole. Sul sito dell’editore viene descritto così:


"La Villa delle Stoffe" di Anne Jacobs è una grande saga piena di intrighi, amori e colpi di scena, narrata da un punto di vista molto speciale: quello dei domestici della Villa delle Stoffe, che curiosi, attenti, fedeli o intriganti, spiano ogni mossa dei padroni, ne conoscono ogni segreto, sognano con loro e ne invidiano la vita sfavillante.


           
“La villa delle stoffe” 
Di Anne Jacobs
Editore: Giunti
Pagine: 608
Prezzo: euro 14,90
Uscito il 31 gennaio 2018


Trama
Augsburg, 1913. Finalmente la giovane Marie sta per lasciare l'orfanotrofio in cui è cresciuta: la attende un impiego come domestica nell'imponente Villa delle Stoffe, dove vive la ricchissima famiglia Melzer, proprietaria di una delle più grandi fabbriche di tessuti del Paese. Per Marie si tratta di un'opportunità unica per risollevarsi dalla miseria e vivere in un ambiente agiato, ma nonostante i suoi sforzi e il duro lavoro, incontra fin da subito l'ostilità dei suoi pari grado: uno stuolo di camerieri e domestici imbellettati che la guardano con sospetto, invidiosi della sua grazia innata, della sua intelligenza e determinazione. Intanto sta per aprirsi la stagione dei balli invernali e Katharina, la figlia più giovane dei Melzer, bellissima e appassionata, è ansiosa di fare il suo debutto in società. Al contrario di suo fratello Paul, futuro erede dell'impero dei Melzer, che preferisce tenersi lontano dalla vita mondana e pensa solo ai suoi studi, all'università di Monaco. Almeno finché non incontra la bella Marie, con i suoi ammalianti occhi neri... Ma c'è un segreto, nascosto nel passato della ragazza, che rischia di sconvolgere le loro vite in modo imprevedibile.


Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione - “La teoria di Camila”

Intervista all'autore: Daiva Lapen

Intervista all'autore: Fiorino Ludovico Smeraldi