Il libro del giorno - “Come una libellula”

Carissime lettrici e carissimi lettori,
oggi voglio proporvi un libro particolare perché è diverso dagli altri che vi ho finora consigliato, si tratta, infatti , di una raccolta di poesie. Sono componimenti molto intensi, profondi e ricchi di vita.
Ne ho scelta una per voi e la riporto qui sotto. Inoltre troverete anche l'interessante e curiosa sinossi che vi consiglio di leggere !!!
 
“Come una libellula” 
Di Maria Caperelli
Editore: Independently published
Pagine: 49
Prezzo: 5,19 (è disponibile anche per ebook)
Uscito il 25 gennaio 2018

TUTTO È POSSIBILE
Voglio sorridere quando
la vita ti mette alla prova
e le lacrime bagnano il mio viso.
Voglio realizzare i miei sogni,
anche se tutti ti dicono
che non ce la farai.
Voglio essere travolta dall’amore,
amare ed essere amata.
Voglio scoprire la bellezza
di un tramonto,
sentire il profumo del mare,
l’aria fresca sul mio viso.
Voglio lottare per i miei ideali,
trovare un senso alla mia vita.
Voglio credere ancora nell’amicizia,
quella vera e che dura per sempre.
Voglio credere che in fondo,
in questa vita,
tutto è possibile:
compresa la felicità.

Sinossi
Si narra che un grande drago per sfuggire ad un coyote si trasformò in una libellula blu, rimanendo imprigionato della sua stessa magia. La libellula ha imparato ad essere libera e io come lei sto cercando di trovare la mia libertà.
"Come una libellula" è una raccolta di poesie da me scritte, ognuna di queste poesie rappresenta non solo un mio pensiero ma un mio ricordo, una mia emozione e anche se scritte in maniera semplice per me sono molto profonde.
Scrivo da sempre, almeno ci provo.
Scrivere mi fa entrare in un altro mondo e dimenticarmi della realtà, la poesia è come una magia che dovrebbe trasportarci in un altro mondo. La scrittura mi rende libera, in una vita in cui non mi sento libera e in cui sono continuamente imprigionata.
Sono ancora un bruco in attesa delle sue ali

Maria Caparelli, vive nella provincia di Cosenza, in Calabria. Ha 30 anni, laureata in biologia. La scrittura è la sua seconda passione dopo la scienza, ama molto scrivere romanzi anche se il primo libro è una raccolta di poesie. La scrittura per lei è un salto nel buio, uno di quelli che magari le cambieranno la vita e che non ha mai avuto il coraggio di fare prima. Aspetta il suo momento, perché non si può volare con un’ala sola per farlo ne servono due.

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione - “La teoria di Camila”

Intervista all'autore: Daiva Lapen

Intervista all'autore: Fiorino Ludovico Smeraldi