Il libro del giorno - 19 dicembre 2017

Buona giornata a tutti voi
Oggi vi propongo “Cento giorni di felicità" di Fausto Brizzi. L'ho trovato molto ben scritto, quando lo inizi ti tiene incollato alle pagine. Nella lettura provoca davvero una grande quantità di emozioni e di sensazioni. E' ironico e fa sorridere tanto, ma ci si commuove (in alcuni momenti anche parecchio) e si riflette. E' un romanzo forte per l'argomento che tratta, un libro vero come la vita. Durante la storia mette davanti ad un bivio sia il protagonista, sia il lettore stesso. Mentre lo si legge siamo obbligati a chiederci: noi come reagiremmo? Come ci comporteremmo al suo posto? Molto coinvolgente. Lo consiglio !!!

“Cento giorni di felicità”   
Di Fausto Brizzi
Editore: Einaudi
Pagine: 394
Prezzo: euro 13,00
Uscito in questa edizione il 6 giugno 2017
Uscito in prima edizione il 2 gennaio 2015

Trama
Non a tutti è concesso di sapere in anticipo il giorno della propria morte. Lucio Battistini, quarantenne ex pallanuotista con moglie e due figli piccoli, invece lo conosce esattamente. Anzi, la data l’ha fissata proprio lui, quando ha ricevuto la visita di un ospite inatteso e indesiderato, un cancro al fegato che ha soprannominato, per sdrammatizzare, «l’amico Fritz». Cento giorni di vita prima del traguardo finale. Cento giorni per lasciare un bel ricordo ai propri figli, giocare con gli amici e, soprattutto, riconquistare il cuore della moglie, ferito da un tradimento inaspettato. Cento giorni per scoprire che la vita è buffa e ti sorprende sempre. Cento giorni nei quali Lucio decide di impegnarsi nella cosa piú difficile di tutte: essere felice. Perché, come scriveva Nicolas de Chamfort, «la piú perduta delle giornate è quella in cui non si è riso».

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione - “La teoria di Camila”

Intervista all'autore: Andrea Tagliaferri

Recensione - “L'esperimento”