Un incantevole Aprile

“Un incantevole Aprile”
Di Elizabeth Von Arnim
Fazi Editore


Mai titolo più azzeccato, perché già racchiude quale sarà la nostra esclamazione una volta finito e chiuso il libro: incantevole! Ebbene sì a me è piaciuto davvero molto. E’ un romanzo assai carino, fresco e spumeggiante. Le quattro protagoniste sono ben caratterizzate ed ognuna, aggiungendo qualcosa di se stessa,  ricopre un ruolo importante all’interno della storia. Mrs Wilkins, Mrs Arbuthnot, Mrs Fisher e Lady Caroline, insieme si completano facendo in modo che la vicenda sia davvero molto interessante e ben costruita.
Durante le loro vicissitudine si ride, ci si commuove, si lotta, ci si incuriosisce man mano che l’avventura procede. Sorgono, nel lettore, curiosità , domande circa cosa accadrà e come agiranno le quattro donne. E’ un romanzo sensuale, scritto davvero bene e scorrevole. Passaggi intensi e profondi che si alternano a quelli più goliardici. Inoltre voglio sottolineare la bravura della scrittrice che riesce perfettamente a farci anche percepire i profumi insieme ai personaggi, come per esempio quello del famoso glicine. Non mi era mai successa una situazione del genere, ma grazie davvero alla sua magistrale scrittura ci permette di entrare pienamente nel romanzo ed immergerci nella natura che il magico mese di aprile porta con sé.
“Un incantevole Aprile” è un libro di libertà, di emancipazione femminile, di amicizia ed anche d’amore. Le quattro coraggiose donne:  a volte insicure, altre volte testarde ed altre molto combattive e tenaci, si buttano nell’avvincente idea che una di loro propone. Sarà per tutte e per gli altri personaggi della storia, un’occasione per crescere interiormente, per scoprire i propri sentimenti, verso coloro che hanno lasciato a casa e diventare più aperte con gli altri, più solari e più sicure. Tutte, entro la fine del libro, miglioreranno i loro lati caratteriali, dimostrandoci che, se vogliamo, si può provare a smussare ciò che in noi non va e diventare più forti in alcune situazioni.
Sicuramente è un libro da leggere, assolutamente imperdibile


Trama

Nell'aprile del 1922, quattro donne si lasciano alle spalle la grigia e piovosa Inghilterra per godersi un mese di vacanza in Italia. Mrs Arbuthnot e Mrs Wilkins, che appartengono allo stesso club ma non si sono mai rivolte la parola, fanno amicizia dopo aver letto un annuncio pubblicitario in cui si offre un soggiorno in un piccolo castello medievale sul Mediterraneo. Hanno una cosa in comune: entrambe stanno cercando di salvare il loro matrimonio infelice. Decidono di partire e, con riluttanza, per far fronte alla spesa portano con loro anche l'anziana e pungente vedova Mrs Fisher e l'affascinante e mondana Lady Caroline Dester. Le quattro donne trascorrono un mese insieme nel castello sulla riviera ligure. Ognuna, a turno, sboccia e ringiovanisce, immergendosi nel calore della primavera italiana e nella bellezza placida del luogo, riscoprendo l'amore e l'amicizia, ritrovando la speranza.

Commenti

Post popolari in questo blog

Intervista all'autore: Andrea Tagliaferri

Recensione - “Il potere e la magia del perdono”

Recensione - “La collina di Dio”