Intervista al lettore : Gabriel Gabrio

Come prima intervista vi propongo quella che mi era stata fatta un paio di anni fa da un mio amico per il suo blog (aratakblog)

Se dovessi rispondere ora, magari, qualche risposta sarebbe diversa
  
- Chi sei?
Ga - diplomato in perito tecnico commerciale e lavoro come impiegato nel campo del media. Ho anagraficamente 41 anni.

- Grazie a chi e a quale libro avete scoperto la passione per la lettura e perché?
Ga - Ho sempre avuto la passione per la lettura e lavorando come volontario in estate in una biblioteca del paese in cui andavo in vacanza mi è aumentato questo folle amore

- Qual è il tuo genere preferito?
Ga - Tutti tranne la fantascienza

- Secondo te è giusto dividere i libri per genere?
Ga - Si

 - Autore con cui condivideresti un buon tè e due chiacchiere alle cinque del pomeriggio? Perché?
Ga - Andrea Vitali, perché è molto simpatico e di ottima compagnia, sa intrattenere in modo fantastico e piacevole.

- Personaggio letterario con cui passeresti una giornata? Perché?
Ga - Con il protagonista del libro “La tentazione di essere felice” Perché? Perché avrebbe molto da insegnarmi e farmi emozionare

- In media quanti libri leggi all'anno?
Ga - In genere ne leggo uno alla settimana

- Che libri scarti a priori in una libreria? (Anche del genere che leggi)
Ga - Libri di fantascienza

- L'iniziativa dell'anno dei libri su facebook per te è utile?
Ga - Molto utile. Tutte le iniziative che riguardano i libri le trovo molto utili

- Quale trasposizione cinematografica trovi più riuscita? Quale meno? Perché?
Ga - "A Single Man". In genere i film no rispecchiano mai i libri: li trovo sempre peggiori rispetto a una bella lettura.

- Leggi ebooks? Cosa pensi di questo formato?
Ga- Ho provato una volta ma non mi piacciono, non mi fanno godere la lettura e non me riesco ad entrare facilmente nella storia mi distraggo .. ma sono comunque comodi…

- Partecipi a fiere sui libri? Pensi siano stimolanti per i non lettori?
Ga - Si ho partecipato finalmente quest’anno è stato stupendo, da ripetere l’anno prossimo. Molto stimolanti e utili . un vero paradiso

- Ti fideresti a lasciare un mercato largamente preferito come quello delle grandi CE per buttarti in uno più di nicchia come CE piccole o autori self?
Ga - Lasciarlo no, ma comunque inserire quelli di nicchia nelle mie letture

 - Cosa pensi dei self (autori auto pubblicati)?
Ga - Molto utili e da ammirare il loro coraggio e grande bravura

- Cosa si potrebbe fare per avvicinare dei non lettori alla lettura? Soprattutto da bambini.
Ga - Proporre loro la lettura senza imporla, ma fare come se fosse un gioco e far scegliere ai lettori cosa leggere. Imporre un libro che magari non piace non fa altro che allontanare il lettore e fargli odiare i libri.

- Quando devi scegliere un libro vai a cercare le recensioni altrui? Pensi che siano utili?
Ga - Si sono molto utili e interessanti anche perché se si è incerti possono darci una mossa a prendere la decisione di acquistarlo

- Ti informi sugli autori che leggi? Ti interesserebbe leggere loro interviste?
Ga - Ti interesserebbe leggere loro interviste? Si mi interesso e mi piacciono molto le loro interviste. Promosse.

- Che cosa ti attira in un libro?
Ga - Tutto il contorno e la sua trama. Dalla prima pagina e alla trama che mi permetta di coinvolgermi

Cosa in due libri dello stesso genere ti fa propendere per uno dei due?
Ga - Scelgo quello che mi può dare più emozioni e coinvolgere maggiormente

- Che rapporto hai con le librerie?  Le vedi più come una zona self-service o chiedi anche consigli e pareri?
Ga - Sono il mio paradiso, la mia oasi di benessere e serenità . Mi muovo benissimo come fossero casa mia, so dove trovare i libri e come girare all’interno come se abitassi li

- Quando compri un libro ti fa timore comprarlo su internet a scatola chiusa? (Parlo di editori e libri che non hanno la possibilità di fare l'anteprima come amazon)
Ga - no. Mi incuriosisce.

- Cosa pensi del bookcrossing?
Ga - Molto utile per scoprire magari nuovi libri e invogliare la lettura. Una bella iniziativa



Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione - “La teoria di Camila”

Intervista all'autore: Andrea Tagliaferri

Recensione - “L'esperimento”