Il libro del giorno dal Book Pride - "Il sale"


Ciao a tutti voi che mi seguite,
oggi vi propongo un libro molto particolare che è stato tra i tre miei acquistati al Book Pride.
Si tratta di un romanzo che ha vinto il concorso “Modus Legendi” 2018. Lo scopo di Modus Legendi è quello di riuscire a far arrivare al pubblico delle pubblicazioni di piccole case editrici che rischiano di rimanere nascoste dall’invasione di quelle grandi. È un'iniziativa creata nel 2016 sul gruppo Facebook 'Billy – Il vizio di leggere', una community di  lettori. Una volta all'anno viene scelta una cinquina di titoli provenienti da piccole case editrici e successivamente votati online sul forum Ultima Pagina, in un arco di tempo che va dai 10 ai 15 giorni. Il libro che riceve più voti vince il Modus Legendi, ma per continuare il percorso è necessario che questo venga anche acquistato dai lettori nella settimana successiva all'annuncio della vittoria, in modo da poterlo far entrare nelle classifiche di vendita nazionali. L'acquisto deve essere fatto nelle librerie fisiche e non online: i dati di queste ultime, infatti, non concorrono a definire le classifiche ufficiali.

Domani pubblicherò il terzo ed ultimo libro.
Seguitemi !!!!!!!!


“Il sale”  
Di Jean-Baptiste Del Amo
Editore: Neo Edizioni
Pagine: 276
Prezzo: euro 16,00
Uscito il 29 agosto 2013

Trama
L’anziana Louise decide di riunire i tre figli Jonas, Fanny e Albin, ormai adulti e lontani nella casa paterna per una cena. E’ l‘occasione di rivedersi, nient’altro, eppure l’attesa per l’incontro assumerà per ognuno le forme di un confronto definitivo. Il ciclo di un giorno che si dilata nelle voci e nei ricordi dei protagonisti, ciascuno dei quali sprofonderà nel proprio passato e nei ricordi di una storia familiare problematica e misteriosa. A far da sfondo, la figura del padre, ormai morto, eppure personaggio centrale, ancora capace di proiettare la sua ombra sulla vita di ognuno

Commenti

Post popolari in questo blog

Recensione - “La teoria di Camila”

Intervista all'autore: Daiva Lapen

Intervista all'autore: Fiorino Ludovico Smeraldi